PAL 2017/2023 – Intervento 16.4.1 – Sviluppo della filiera corta agroalimentare dei prodotti a forte riconoscibilità territoriale

 Bando in pre-informazione

OBIETTIVI

l’intervento 16.4.1 sostiene azioni e progetti di cooperazione della filiera agroalimentare, sia orizzontale che verticale, finalizzate alla creazione ed allo sviluppo di filiere corte, di mercati locali ed alla promozione delle stesse filiere corte sui mercati di riferimento, valorizzando le produzioni a forte riconoscibilità territoriale

 

LOCALIZZAZIONE DELL’INTERVENTO

L’ambito territoriale designato è quello dell’area Leader n. 4 del Psr Calabria, costituito dai seguenti comuni della provincia di Cosenza: ACRI, BOCCHIGLIERO, CAMPANA, CASALI DEL MANCO, CASTIGLIONE COSENTINO, CELICO, LAPPANO, LONGOBUCCO, PIETRAFITTA, RENDE, ROVITO, SAN GIOVANNI IN FIORE, SAN PIETRO IN GUARANO, SPEZZANO DELLA SILA, ZUMPANO

 

BENEFICIARI

Sono beneficiari dell’intervento: Partenariati di almeno tre soggetti tra “piccoli operatori” del settore agricolo, della filiera agroalimentare e della ristorazione.

 

CONDIZIONI DI AMMISSIBILITA’ DEGLI INTERVENTI

L’aggregazione che presenta una domanda di sostegno deve possedere i seguenti requisiti:

  • Essere un’aggregazione di “piccoli operatori” operanti nell’ambito delle attività agricola e agroalimentare e della ristorazione
  • Essere un’aggregazione costituita attraverso l’Accordo di Cooperazione debitamente registrato. Possono, presentare domanda anche le aggregazioni non ancora costituite alla data di presentazione della domanda, fermo restando, l’impegno e l’obbligo di costituirsi prima dell’accettazione dell’eventuale aiuto concesso.
  • garantire unitarietà di azione e di obiettivi, dando evidenza al ruolo e alle responsabilità, anche finanziaria, che i singoli soggetti assumono all’interno dell’esecuzione del progetto di cooperazione;
  • dimostrare il possesso di conoscenze e mezzi/strumenti pertinenti ai fini del conseguimento degli obiettivi del progetto presentato;Per accedere al presente avviso ogni raggruppamento deve presentare, oltre la Domanda di sostegno, un Progetto di Cooperazione, redatto secondo l’Allegato 1, che deve contenere le seguenti informazioni:
  1. analisi del contesto territoriale dell’area rurale di riferimento;
  2. descrizione del progetto di cooperazione che si intende realizzare;
  3. descrizione dei risultati attesi in termini di soluzioni direttamente utilizzabili nelle aziende cooperanti e dimostrazione del raggiungimento di obiettivi di miglioramento delle prestazioni commerciali, attraverso la migliore apertura e presenza sui mercati di riferimento;
  4. elenco dei soggetti partecipanti al progetto e loro descrizione, ponendo in evidenza il lor ruolo all’interno del progetto.
  5. descrizione del modello di governance interno al raggruppamento;
  6. descrizione del contributo al progetto di cooperazione di cui si assume la responsabilità ciascuno dei partner di progetto;
  7. descrizione delle modalità di divulgazione dei risultati dei progetti realizzati.
  8. descrizione del budget complessivo e sua ripartizione tra le diverse attività e tra i diversi partner
  9. dimostrare di avere dimensione e completezza della rete di aziende cooperanti pertinente rispetto agli obiettivi ed alla finalità del progetto presentato.

 

DOTAZIONE FINANZIARIA

€  200.000,00

 

SOSTEGNO

Il sostegno finanziario è concesso in forma di contributo in conto capitale e riconosciuto nella misura del 80% dei costi ammissibili, sostenuti e rendicontati.

il contributo massimo concedibile per singolo intervento sarà di 50.000,00 euro.

ALLEGATI

Allegato 1 Bando 16.4.1

Allegato 2 – Bando Gal Sila 16.4.1

Allegato 3 – Bando 16.4.1.

Avviso bando Misura 16.4.1

Disposizioni attuative 16.4.1 Bando Gal Sila

Disposizioni procedurali Bando 16.4.1. Bando Gal Sila